Gesti d'ignoto
Mario Raciti
Anno: 1958
Dimensione: cm 33,5x48,2
Tecnica: tecnica mista su carta intelata
Archiviazione: Archivio Mario Raciti n° 608
Pubblicazioni: Arte in Carta, Galleria d'Arte L'Incontro, pag. 67
Esposizioni: Arte in Carta, Galleria d'Arte L'Incontro, Chiari (BS), 5/10- 15/11/2019.
Autentica: autentica di Mario Raciti su foto e Archivio Mario Raciti n°608

Mario Raciti classifica come "Gesti d'ignoto" le prime opere che erano dei tentativi per trovare il proprio linguaggio espressivo. Erano delle prove, un insieme di linee e colori che si stendevano sulla carta senza una base mentale o una logica di ispirazione. Erano degli esercizi per capire da dove partire e dove approdare. Queste macchie di colori, queste linee senza senso sono comunque di un certo fascino e sono anche importanti per capire la pittura "adulta" di Mario Raciti. Con questa definizione, "Gesti d'Ignoto" Mario Radice quasi disconosce la paternità delle opere in quanto si tratta di un artista che lui ancora non conosce e quindi "ignoto". Questa opera presenta poche chiazze di colore e poche linee

Pagina Artista Richiedi Informazioni PDF Download